Calcolo prestiti online: sono affidabili?

Con l’evoluzione d’internet, la richiesta di preventivi prestiti online è sempre in continuo aumento. I prestiti online rappresentano una delle soluzioni più rapide a disposizione degli utenti, che sono in cerca di un finanziamento di vario tipo.

I vantaggi offerti dai preventivi prestiti online sono innumerevoli. Infatti, nonostante si tratta di un settore attualmente in espansione in Italia, il mondo dei prestiti online è l’alternativa più utilizzata rispetto ai prestiti tradizionali richiesti all’interno di un istituto di credito.




In Italia sono moltissimi i consumatori che richiedono un preventivo online, perché la maggior parte delle persone che li utilizza si è trovata molto soddisfatta del servizio offerto. I prestiti online offrono un vantaggio che la filiale non potrà mai darvi, ovvero costi zero perché non vi verranno addebitati costi sulle pratiche interne e non ci sarà nessuno a fare da intermediario.

Infatti, i preventivi prestiti online, sono la soluzione ideale per mettersi in contatto con la banca in maniera diretta, senza perdere tempo o fare lunghe code agli sportelli bancari. La richiesta d’informazioni, relativa ai prestiti personali online, richiede poco tempo e affidandovi direttamente a un istituto bancario, potrete stare tranquilli sull’affidabilità del sistema.

Chi desidera conoscere la modalità di pagamento rateale e soprattutto, quanto verrebbe a costare la rata mensile di un determinato fidanzamento, ormai da tempo si dedica alla richiesta dei preventivi online. Tutto quello che dovrete fare, sarà compilare un modulo di richiesta che ormai tutti i siti mettono a disposizione.
All’interno di questo modello, vi verranno richiesti i vostri dati anagrafici, il genere di occupazione e il tipo di prestito online che v’interessa, oltre ovviamente all’importo desiderato. Con la richiesta dei preventivi online, la banca o società finanziaria scelta online, risponderà entro poche ore alla vostra richiesta con esistono negativo o positivo.

Il mondo del web e quello reale ormai sono diventati uguali, l’affidabilità offerta da questi servizi è molto elevata e le caratteristiche offerte al cliente, sono le stesse di quelle offerte in una filiale di banca della vostra città. Troverete prodotti adatti alle vostre esigenze, quindi, perché non provare?

Calcolo prestiti personali: Come richiedere preventivi online

Quando si decide di far partire un prestito personale, la prima domanda che ci si pone è “ quanto verrà a costarmi? Per questo motivo sono nati online, tantissimi strumenti di calcolo prestiti personali, che direttamente online, permettono di chiarire le idee anche alle persone meno informate.

Il calcolo prestiti personali viene eseguito per ottenere un preventivo chiaro e immediato, che permetterà di conoscere l’importo delle rate nell’arco di tutto il piano di ammortamento. E’ fondamentale conoscere per tempo, il valore della rata da pagare mensilmente perché solo in questo modo si riuscirete a far quadrare i bilanci familiari.




Al giorno d’oggi, il calcolo prestiti personali, può avvenire attraverso uno degli innumerevoli portali web, oppure direttamente presso l’istituto di credito o agenzia che avete scelto per la richiesta del prestito. Vi consigliamo di utilizzare strumenti online, in modo da risparmiare tempo e denaro, prima di rischiare di ritrovarvi a contatto con una realtà troppo dura per le vostre esigenze.

Online sarà semplice scoprire quale sarà l’importo della rata mensile e non dovrete perdere mezza giornata per raggiungere la sede della banca. Il calcolo prestiti personali online avviene in maniera immediata, visto che dovrete solamente compilare un form, dove vi sarà richiesto d’inserire alcuni dati.

La maggior parte dei siti, offre una grafica molto semplice e immediata, che permetterà di richiedere il calcolo prestiti personali, anche alle persone meno esperte di computer. Terminato il processo, alcuni siti, permettono al potenziale cliente, di stampare il preventivo e per averlo sempre a disposizione.

Vi consigliamo di scegliere gli istituti di credito che hanno una sede fisica nella vostra città, piuttosto che scegliere un servizio disponibile solo in via telematica. Con le truffe che ogni giorno avvengono sul web è molto meglio fare un preventivo online, per parlare successivamente di persona con i professionisti del settore.

Su internet le proposte sono tantissime e ogni banca vi offrirà innumerevoli vantaggi. Tutto quello che dovrete fare è analizzare nel dettaglio i vari strumenti e vantaggi offerti, per scegliere il prestito personale più adatto alle vostre esigenze.

Calcolo prestiti: come farlo in modo gratuito

Grazie all’evoluzione d’internet, negli ultimi anni, le persone interessate a richiedere un prestito, hanno avuto la possibilità di utilizzare nuovi strumenti innovativi per consultare le offerte dei prestiti online. Vi siete mai chiesti come sia possibile eseguire il calcolo prestiti? Ovvero conteggiare prima di iniziare un finanziamento, il costo delle rate mensili?

Da oggi tutto questo è disponibile online, semplicemente effettuando la richiesta di prestiti online, eseguendo per prima cosa un preventivo gratuito di tutto il piano di ammortamento. Eseguire il calcolo prestiti online è semplice e veloce, infatti, dovrete solamente inserire l’importo che desiderate ottenere, il vostro anno di nascita, il tipo di lavoro che svolgete e da quanto tempo siete assunti.




In pochissimi secondi, avrete la possibilità di visualizzare il calcolo prestito in maniera semplice e innovativa. Molte persone si collegano online per ottenere un numero maggiore d’informazioni, visto che la maggior parte dei richiedenti, non ha le competenze adatte per considerare e confrontare le varie proposte di calcolo disponibili online.

Il calcolo prestiti può avvenire online in maniera innovativa semplice e veloce, può essere considerato un ottimo metodo per verificare le varie offerte della rete, ma ovviamente, dopo un’attenta analisi, v’invitiamo a contattare un funzionario competente e preparato che sappia offrirvi il miglior strumento adatto alle vostre esigenze.

Per questo motivo è molto importante richiedere ed effettuare vari calcoli prestito e successivamente analizzare la proposta più adatta. A questo punto, non vi rimarrà che contattare l’istituto di credito o la società finanziaria per avere maggiori informazioni a riguardo.

I finanziamenti disponibili online sono innumerevoli, ma ovviamente dovrete valutare con molta calma la vostra richiesta. Il calcolo prestiti è solo uno strumento che vi aiuterà a farvi un’idea di cosa vi aspetta, ma ogni caso deve essere analizzato nel minimo dettaglio.

Con internet non si corrono più rischi, si viene a contatto con così tante informazioni che ottenere la soluzione adatta alle proprie esigenze sarà semplice e veloce. Effettuate anche voi il calcolo prestiti direttamente online e vedrete che sarete stupiti dalla quantità di servizi offerti da internet.

Calcolo prestiti online soluzione immediata per i vostri sogni.

Calcolo prestiti personali: Come trovare il miglior prestito

Quando si decide di far partire un prestito personale, la prima domanda che ci si pone è “ quanto verrà a costarmi? Per questo motivo sono nati online, tantissimi strumenti di calcolo prestiti personali, che direttamente online, permettono di chiarire le idee anche alle persone meno informate

Il calcolo prestiti personali viene eseguito per ottenere un preventivo chiaro e immediato, che permetterà di conoscere l’importo delle rate nell’arco di tutto il piano di ammortamento. E’ fondamentale conoscere per tempo, il valore della rata da pagare mensilmente perché solo in questo modo si riuscirete a far quadrare i bilanci familiari.

Al giorno d’oggi, il calcolo prestiti personali, può avvenire attraverso uno degli innumerevoli portali web, oppure direttamente presso l’istituto di credito o agenzia che avete scelto per la richiesta del prestito. Vi consigliamo di utilizzare strumenti online, in modo da risparmiare tempo e denaro, prima di rischiare di ritrovarvi a contatto con una realtà troppo dura per le vostre esigenze.

Online sarà semplice scoprire quale sarà l’importo della rata mensile e non dovrete perdere mezza giornata per raggiungere la sede della banca. Il calcolo prestiti personali online avviene in maniera immediata, visto che dovrete solamente compilare un form, dove vi sarà richiesto d’inserire alcuni dati.




La maggior parte dei siti, offre una grafica molto semplice e immediata, che permetterà di richiedere il calcolo prestiti personali, anche alle persone meno esperte di computer. Terminato il processo, alcuni siti, permettono al potenziale cliente, di stampare il preventivo e per averlo sempre a disposizione.

Vi consigliamo di scegliere gli istituti di credito che hanno una sede fisica nella vostra città, piuttosto che scegliere un servizio disponibile solo in via telematica. Con le truffe che ogni giorno avvengono sul web è molto meglio fare un preventivo online, per parlare successivamente di persona con i professionisti del settore.

Su internet le proposte sono tantissime e ogni banca vi offrirà innumerevoli vantaggi. Tutto quello che dovrete fare è analizzare nel dettaglio i vari strumenti e vantaggi offerti, per scegliere il prestito personale più adatto alle vostre esigenze.
Per avere maggiori informazioni sul calcolo prestiti personali:

Prestito acquisto auto

Prestito per acquisto auto nuova o usata: guida online

Parliamo in questa pagina dell’acquisto di un auto (o di una moto) tramite prestito o finanziamento, e ai suoi risvolti nel mondo web.
Occorre tenere presente che questo tipo di prestito può essere considerato sia un prestito personale, quindi non finalizzato sia come prestito finalizzato all’acquisto dell’auto stessa, ed è diventato una delle forme di prestito più utilizzate in Italia.
Si tratta di una differenza sostanziale che si basa sul richiedere un prestito personale (in questo caso la scelta è obbligata se si acquista l’automobile da un privato) e poi usare la somma come meglio si crede (nella fattispecie l’acquisto di un automobile), oppure richiedere un prestito finalizzato direttamente al concessionario.
Quindi nel primo caso una volta ricevuto l’importo si pagherà il venditore e si dovrà restituire il prestito all’istituto finanziario che lo ha emesso, nel secondo caso sarà la società finanziaria convenzionata con il concessionario che anticiperà la somma al venditore direttamente (quindi anticipando al consumatore l’importo) ed è un finanziamento rateale, a tasso d’interesse fisso, riservato ai lavoratori dipendenti, autonomi, professionisti e pensionati che abbiano un reddito dimostrabile; la durata del finanziamento varia tra 1 e 10 anni.

Ovviamente le differenze non si fermano a questo ma a condizioni economiche e garantive, ma sempre secondo un principio: nel caso di debba ricorrere ad un prestito auto, conviene rivolgersi solitamente direttamente alle concessionarie.
Questa affermazione è dovuta al fatto che i concessionari sono sempre convenzionati con istituti finanziari in grado di fornire condizioni e tasso a agevolati rispetto al prestito non finalizzato: molto spesso le società finanziarie sono create appositamente dalle case automobilistiche madri in modo da poter erogare prestiti con tassi di interesse e garanzie impensabili per altri istituti (la finalità in massima parte in questo caso è vendere la macchina, non gli utili ricavati dal prestito stesso).




Tassi e condizioni cambiano a seconda che il prestito riguardi l’acquisto di auto o moto usata o nuova: essendo un’operazione più rischiosa quella che riguarda una vettura usata, chi finanzia si tutela con condizioni più restrittive e comunque Il prestito auto non è erogabile ai protestati, ai cattivi pagatori e a chi richiede un importo superiore alle proprie possibilità economiche.

Nel web ci sono molte società che offrono un prestito finalizzato all’acquisto dell’auto a rate e che riguardano anche altre tipologie di acquisto

auto nuova
auto a km zero
auto usata
riparazione auto
moto veicolo nuovo o usato
furgoni
suv
fuoristrada
camper
ecc…

Come ottenere un prestito personale online anche per chi è un cattivo pagatore o protestato

Se si è stati protestati o inseriti nell’elenco dei cattivi pagatori, ottenere un prestito personale o di qualsiasi tipo è molto difficile; in molti casi risulta difficile anche se il protestato è un familiare convivente di chi richiede il prestito. Per essere inseriti nel registro dei cattivi pagatori non bisogna necessariamente essere arrivati al protesto, ma basta avere qualche ritardo di pagamento della rata del finanziamento (ultimamente i parametri creditizi si sono poi ulteriormente inaspriti): diventa allora molto difficile ottenere un prestito, poichè il registro viene consultato dalle banche e dalle società finanziarie nel momento in cui controllano l’affidabilità finanziaria del richiedente valutandolo a livello finanziario attraverso il CRIF (Centrale Rischi Finanziari) o il CTC (Consorzio Tutela del Credito).

Questo blog vuole essere allora di aiuto fornendo informazioni su agenzie e finanziarie che operano anche online, e che permettono l’accesso al credito anche per i protestati ed i cattivi pagatori. Nelle pagine sottoelencate si trattano con operatori finanziari che operano su tutto il territorio nazionale nelle principali città e province (come Milano Napoli Roma Torino Palermo Genova Modena Bologna Firenze Venezia Parma Bari Catania Verona Trieste Livorno ecc….) scegliendo sia per il preventivo per un contatto online, che di contattare direttamente l’agenzia se vicina alla propria residenza.




Il prestito nel caso di protesto o dell’inserimento nel registro dei cattivi pagatori si può ottenere tramite:

  • cessione del quinto
  • prestito con delega
  • prestito su pegno

Questi due tipi di finanziamento permettono di fornire adeguate garanzie alla finanziaria, dal momento che è il datore di lavoro (quindi l’azienda) per la quale lavora il richiedente del credito, che si impegna a trattenere mensilmente la rata da pagare all’agenzia (viene quindi tolta l’eventualità di non pagare la rata, di conseguenza la finanziaria non ha bisogno di garanzie). La differenza è che nel caso di prestito con delega il datore di lavoro non è obbligato, come nella cessione del quinto, ad accettare la richiesta, quindi il contratto sarà concluso solo quando egli darà il suo benestare e si assumerà la responsabilità.
Quindi in entrambi i casi bisogna essere lavoratori dipendenti (sia pubblici che privati) o titolari di un reddito fisso per ottenere un prestito nel caso si è stati iscritti nel registro dei protesti e nelle banche dati delle centrali rischi finanziari.

Analisi web del mercato dei prestiti ai protestati

I prestiti a protestati rappresentano un segmento del mercato creditizio in forte espansione (dovuto al sempre crescente numero di persone in difficoltà economiche e quindi protestate). Questa affermazione è senz’altro provata dai seguenti screenshots ottenuti utilizzando lo strumento di Google Adwords, mediante le frasi “prestiti protestati” (nella colonna di sinistra) e “prestiti cattivi pagatori” (nella colonna di destra).

Le ricerche totali per entrambe le frasi si attestano sulle circa 20000 (ventimila) a livello mensile, quindi un numero di ricerche molto alto che porta quindi un CPC (Costo Per Click) molto alto, con punte anche di quasi 4 euro per un singolo click.

Strumento ugualmente interessante è il glossario delle Serp, quindi vedere nelle pagine (utilizzando le frasi riferite alle colonne precedenti), quali sono le parole maggiormente usate dai concorrenti sul web:

Prestiti per spese mediche di salute

Prestiti Online Salute e Bellezza

I finanziamenti personali per spese mediche sanitarie e cure benessere

Purtroppo nella vita possono capitare situazioni improvvise e spiacevoli in cui dobbiamo affrontare spese inaspettate (e talvolta molto alte) che non riusciamo ad affrontare economicamente, ma dalle quali non possiamo assolutamente scappare e che dobbiamo comunque sostenere. Proprio per questo negli ultimi tempi è nata una nuova tipologia di prestiti, dedicato al mondo della salute e della bellezza.

Molte agenzie ed istituti di credito hanno quindi studiato dei prestiti personali finalizzati per spese sanitarie e cure mediche o di trattamenti di bellezza, grazie ai quali possiamo sostenere tantissime situazioni senza andare ad incidere in maniera pesante sul bilancio familiare.

Ora facciamo un elenco delle prestazioni che è possibile sostenere attraverso questo tipo di finanziamenti, che per loro stessa definizione vanno dall’operazione chirurgica complessa e necessaria, fino al trattamento estetico, da eseguirsi in istituti pubblici, privati, anche non convenzionati:

  • interventi di chirurgia estetica e generale di qualsiasi tipo (aumento del seno, trattamenti snellenti, correzione della miopia, ecc…)
  • spese dentistiche e cure odontoiatriche (sistemazione e pulizia dei denti, ecc…)
  • cure mediche e sanitarie, controlli medici o interventi di qualsiasi tipo
  • iscrizione in palestra
  • piccole palestre domestiche
  • vacanza di relax totale in una beauty farm o alle terme
  • sedute di benessere e relax con trattamenti e sedure estetiche come massaggi, fanghi termali, ecc…
  • cure di bellezza ed estetiche in generale
  • realizzazione e costruzione di vasche idromassaggio, saune, bagno turco, ecc…
  • trattamenti snellenti