Prestito per Studenti On Line

Il finanziamento studi è un prodotto finalizzato pensato per tutti coloro che hanno il desiderio di accrescere la loro cultura ma non ne hanno le possibilità economiche.

Il prestito per studenti permette infatti di coprire le spese destinare a qualsiasi corso di studi, organizzato sia da enti pubblici e statali come le università sia da organismi privati.

Non ci sono limiti di tempo o disciplina per richiedere un finanziamento per studi e, nel caso in cui lo studente in questione non sia maggiorenne o non abbia i requisiti per poter accedere al finanziamento, può richiederlo un suo parente in sua vece.

Lo studente per poter accedere al prestito deve essere un lavoratore residente in Italia, avere un reddito su cui non gravino altre incombenze fiscali per oltre il 30%, ed avere un’età compresa tra i 18 ed i 65 anni. Questi requisiti sono valori medi, ma possono cambiare in base all’ente di riferimento, soprattutto se viene richiesta questa forma di prestito direttamente on line.

Con il finanziamento studi si possono richiedere da un minimo di 2000 euro ad un massimo di circa 30000 euro, in condizioni normali ed i soldi vengono erogati solitamente entro massimo 10 giorni dal ricevimento della pratica compilata online o spedita, a seconda dell’ente e delle sue modalità.

Esistono oggi numerose offerte per chi necessita di un finanziamento studi ed è possibile scegliere quello migliore per il richiedente confrontando consulenze e preventivi gratuiti facilmente ottenibili online. Internet oggi è un buon mezzo anche per comunicare con i siti delle maggiori banche e scoprire le loro offerte periodicamente.

Le società che erogano prestiti per studenti online per esempio, hanno dei tempi di erogazione diversi dalle banche ed altri intermediari finanziari e non richiedono il pagamento di alcuna spesa di istruttoria. I soldi vengono liquidati sul conto corrente del richiedente con un bonifico bancario, oppure in mancanza del conto, anche con un assegno circolare inviato direttamente al domicilio del beneficiario del prestito per studi.

Lo studente potrà poi rimborsare le rate mensili, il cui importo corrisponde alla rata mensile pattuita in fase di preventivo, in uno dei metodi che mette a disposizione l’ente finanziatore. Solitamente si tratta di RID bancario dal conto corrente ovvero un prelievo mensile automatico dal conto corrente bancario, oppure tramite la trattenuta mensile della quota dallo stipendio ad opera del datore di lavoro.

Si può anche pagare il finanziamento in una unica soluzione, richiedendo il conteggio estintivo all’ente erogatore, senza dover aggiungere penali di anticipata estinzione

Visualizzazione di tutti i 4 risultati