Prestiti INPDAP

Prestiti veloci INPDAP

Per prestito INPDAP si intendono tutti i prestiti che tutti i dipendenti pubblici e il loro familiari possono richiedere. Solitamente i finanziamenti vengono stanziati dalle banche che hanno preventivamente preso accordi direttamente con l’INPDAP.

I prestiti erogati dall’INPDAP si possono catalogare come prestiti personali finalizzati e possono essere ottenuti da tutti i dipendenti statali e i loro familiari. Per il rimborso della cifra ottenuta l’istituto provvederà a trattenere una parte dello stipendio del richiedente.

Chi può accedere ai prestiti INPDAP: tutti i dipendenti pubblici in servizio o pensionati presentando documentazione che attesti l’effettivo stato di bisogno e la motivazione per la quale si richiede il finanziamento; aver maturato almeno 4 anni di servizio o 2 se invalidi o mutilati di guerra. Chi non ha maturato i quattro anni di servizio potrà usufruire della cessione del quinto.

Il rimborso del prestito si deve effettuare in 5 o 10 anni con rate rispettivamente di 60 o 120 mesi.

La richiesta del prestito deve essere fatta presentando la domanda compilata presente sul sito web insieme alla documentazione già elencata sopra con in più un certificato medico di sana e robusta costituzione.

I prestiti erogati dall’INPDAP possono essere estinti anche prima del termine previsto senza nessuna penale.

Visualizzazione del risultato